Articoli

Adottare un bambino: Frasi, aforismi e citazioni

Adottare un bambino non è un percorso facile e spesso i futuri genitori adottivi soffrono nell’attesa di poter abbracciare per la prima volta il loro bambino.L’adozione però vale l’attesa.Madre Teresa una volta ha detto una frase saggia:”Vuoi fare qualcosa di bello per Dio? C’è un bambino che ha bisogno di te.Questa è la tua occasione.

Utilizzate queste frasi sull’adozione per sollevare i vostri spiriti e ricordate che l’adozione avviene quando un bambino cresce nel cuore della mamma e non nella sua pancia.

Adozione:Frasi, aforismi e citazioni

Adottare un bambino Frasi, aforismi e citazioni

Possono non avere i miei occhi, potranno non avere il mio sorriso, ma avranno tutto il mio cuore.

Mamma Adottiva? No, io sono una mamma. Non ho bisogno di alcuna etichetta o prefisso. (Joanne Greco) Continua a leggere

Frasi, aforismi e citazioni sull’ Aborto

L’aborto non è solo dolore fisico.Le cicatrici fisiche dovute all’interruzione volontaria della gravidanza con il tempo diventeranno ricordi ma la tragica esperienza di un aborto lascerà un vuoto incolmabile nella mamma che difficilmente potrà sanarsi.

Frasi, aforismi e citazioni sull’ Aborto

Frasi, aforismi e citazioni che trattano di Aborto

L’aborto è il più grande distruttore della pace perché, se una madre può uccidere il suo stesso figlio, cosa impedisce che io uccida te e tu uccida me? Non c’è più nessun ostacolo. (Madre Teresa)

Uomini, voi siete fatti per alzarvi ed essere uomini. Siete fatti per difendere donne e bambini e non per farvi da parte e voltare la testa, quando sapete che è in corso un omicidio e non fate nulla.(Tratto da un discorso di Gianna Jessen una ragazza nata mentre la mamma stava abortendo) Continua a leggere

Frasi di auguri per la nascita di un bambino o di una bambina

E’ arrivato il momento di fare gli auguri a mamma e papà per il bambino appena nato? Vuoi formulare un pensiero da dedicare al neonato e non sai cosa scrivere?Allora consulta il nostro elenco di frasi pronte di auguri per la nascita di un bambino o di una bambina.

Frasi di auguri da scrivere per la nascita di un bambino o bambina

Frasi di congratulazioni per la nascita di un bambino

La nascita di un bambino porta speranza nel mondo.Vi auguriamo tanta felicità e gioia.Congratulazioni!!

Congratulazioni per la nascita di vostro figlio. La sua presenza porterà un valore in più alla vostra stupenda famiglia.Auguri!!

Vi auguriamo gioia, amore e tanta felicità.Auguri di cuore per la nascita del vostro meraviglioso bambino.

Avere un bambino cambia la moglie e il marito in mamma e papà.Diventerete più saggi e troverete insieme un nuovo tipo di amore quello di vostro figlio!!Congratulazioni vivissime. Continua a leggere

,

Una mamma che deve accettare la morte del proprio figlio

suo-figlio-muore

Come può una mamma che ama suo figlio più di ogni altra cosa al mondo dire al suo bambino che sta per morire.Come può una mamma descrivere il paradiso al proprio bambino.Potrei raccontargli che esiste un posto al di sopra dei cieli dove esiste un Dio ricco di amore.Potrei dirgli che Lui osserva tutti gli esseri viventi e che vuole soltanto il nostro bene.

E se il mio piccolo mi domandasse ..perché proprio io, perché vuole proprio me che sono ancora così piccolo?

Vedi figlio mio..potrei rispondergli…quando una persona si ammala di una malattia incurabile Dio manda il più speciale dei suoi angeli a vegliare su di lui.Questo angelo prega per lui, rimane al suo fianco, gli sussurra dolci parole, lo conforta sino al momento in cui lo conduce dinanzi alla porta del paradiso.In quel posto così pieno di amore e Continua a leggere

Essere mamma significa vita e amore

Essere mamma significaL’evento di essere mamma è il miracolo più bello che la vita stessa ci abbia donato, l’occasione di poter dare alla vita e di poter crescere con amore dei piccoli bambini che giorno dopo giorno grazie al nostro amore e insegnamento diventeranno gli uomini e le donne del futuro consapevoli di essere stati cresciuti da una regina ricca di amore materno non paragonabile a nessun altro tipo di ricchezza, quell’amore che mai avremo potuto immaginarci di avere.

Potrà mai esserci per una mamma un suono più dolce e delicato del proprio figlio che pronuncia per la prima volta la parola mamma?

Si dice che quando Dio donò l’amore, rinchiuse quel sentimento nel cuore di una mamma, un essere umano in grado di saper gestire amore e dolore, sofferenze, gioie e pianti.Si anche pianti, perché essere mamma è anche quello, commuoversi nel momento in cui si scopre di aspettare un bambino, piangere per i dolori atroci che hai subito in quei lunghi nove mesi, piangere quando per la prima volta vedi quel corpicino così tenero e indifeso e non aspetti altro di poterlo prendere tra le tue braccia e coccolarlo a te, piangere di gioia quando a fatica riesci a Continua a leggere

Poesia tratta da una Lettera a un bambino mai nato.Oriana Fallaci

bambino mai nato Oriana Fallaci

Bambino mai nato Oriana Fallaci

Lettera a un bambino mai nato di Oriana Fallaci

Non sono affatto d’accordo con la mia mamma la quale pensa che nascere donna sia una disgrazia. La mia mamma, quando è molto infelice, sospira: «Ah, se fossi nata uomo!». Lo so: il nostro è un mondo fabbricato dagli uomini per gli uomini, la loro dittatura è così antica che si estende perfino al linguaggio. Si dice uomo per dire uomo e donna, si dice bambino per dire bambino e bambina, si dice figlio per dire figlio e figlia, si dice omicidio per indicare l’assassinio di un uomo e di una donna.

Nelle leggende che i maschi hanno inventato per spiegare la vita, la prima creatura non è una donna: è un uomo chiamato Adamo. Eva arriva dopo, per divertirlo e combinare guai. Nei dipinti che Continua a leggere

Mamma dormi?Voglio conoscerti, sai passo i giorni ad immaginarti

Mamma dormiMamma dormi? La ninna nanna che mi canti di solito è rimasta a metà, soffocata in uno sbadiglio. Ho le lenzuola poggiate addosso, qui sulla pancia, qui fa quasi caldo. Sei stanca stasera, mamma?
Oggi a colazione avresti voluto provare dei biscotti nuovi. Ma papà era già uscito, mi hai detto che li mangerete insieme, domani.

Ti sei vestita di blu, così m’hai raccontato. Dici che è come il mare, come il cielo. Dici che sarà come me, così immenso, così meraviglioso. E m’hai messo addosso un maglioncino lavorato a mano, no, senza cinta. Quella non la usi più, hai paura di togliermi il fiato. Ti sei truccata poco. Il mascara ti fa ciglia lunghissime. T’ho accompagnato a lavoro, hai preso la macchina, e ti sei arrabbiata con quello che davanti a te ha girato senza mettere la freccia. Gli hai urlato: “cretino!”. Ma che significa? E’ una cosa bella? Perché poi ridevi. Certo che sei buffa, mamma.

Hai mangiato poco, a pranzo. Perchè, non stai bene? Scusa, è colpa mia. Ti fa male la pancia, e sento che vai spesso in bagno, tossisci e t’appoggi al lavandino. Sono triste, quando stai male. Ma l’hai sentito il dottore no? Sta’ tranquilla. Queste cose durano ancora per poco.E’ fredda quella gelatina che ti mette sulla pancia. Puoi dirgli che mi vengono i brividi, per favore?

Oggi pomeriggio t’ho sentito parlare di me. Al telefono, dicevi che sto crescendo.
E poi non so, forse eravamo in un parco. O comunque le foglie che pestavi facevano “cric cric”. M’hai spiegato che sono rosse e gialle, e che volano in cielo per abbracciare altre foglie simili a loro.
Allora, visto che sarò simile a te, anche tu m’abbraccerai?
Guardi film sempre commoventi, cammini con tacchi bassi, aspetti già la primavera, scrivi poesie e le intitoli “A te, creatura mia.” e le numeri. Sei arrivata alla ventitreesima. Le imparerò a memoria.

Sei stanca stasera, mammaMamma dormi?
Ma quanto tempo devo stare ancora qui?
Voglio conoscerti mamma. Sai, passo i giorni ad immaginarti.
Sei bella, con delle braccia lunghe, capelli ricci, e occhi che piangono spesso. Che c’è, non mi vuoi?
Ma no, dai che scherzo. Ti sto
Continua a leggere

Adozioni gay io dico no.Ecco perché!!

Adozioni gay

Adozioni gay io dico no.

Una premessa doverosa mi sento di farla: per me l’amore è amore, indistintamente dal sesso, dall’età o dall’orientamento sessuale, due persone che si amano dovrebbero essere libere di esprimere il proprio amore, tutto il resto per me è noia, sono scelte di vita, giuste o sbagliate che siano sono prese da uomini o donne mature, chi sono io per giudicare se ad un uomo piace un altro uomo?Di certo da donna eterosessuale non riesco a spiegarmelo, ma non per questo posso giudicare o puntare il dito contro qualcosa che genera amore, amare è un diritto sacrosanto, diritto però che deve avere dei limiti, un diritto che non deve calpestare la vera unione naturale tra un un uomo e una donna, un diritto che non può e non deve mai a mio parere coinvolgere un minore, un bambino.

Adozioni omosessuali

Adozioni gay, da un recente sondaggio 7 italiani su 10 sono contrari.

Ci tengo a ribadire che non sono affatto una persona omofobica, l’omofobia indica “la paura nei confronti di persone dello stesso sesso” alcuni non si sentono a proprio agio in presenza di una coppia gay o lesbiche, altri gli deridono e si sentono infastiditi davanti ai loro atteggiamenti, a me non da nessun tipo di problema, io credo che l’omosessualità possa essere una parte integrante della natura, ci si nasce punto e basta, l’importante è che ci sia il rispetto come per tutte le cose di questo mondo e usare quel libero arbitrio concesso nei migliori dei modi, ed è per questo che io dico no alle adozioni gay.

Possiamo discutere e ribattere su tutto, tranne che per un evento naturale che mai potrà cambiare: qualsiasi essere umano è nato da un padre e da una madre, qualsiasi padre o madre è nato/a da un altra coppia formata da un maschio e da una femmina, non esistono persone nate da 2 uomini o 2 donne, non fa parte della natura, semplicemente non può esistere.Chi siamo noi per rivoluzionare la natura?Siete una coppia lesbica?Ci sta, però dovete adattarvi a ciò che la natura impone e non desiderare di voler adottare un bambino, se chiunque di noi voglia un bimbo per se ha diritto a un bimbo tutto suo, allora il piccolo in questione diventa un oggetto e il bambino non è e non può essere un oggetto di diritto, ma un umano con dei diritti e qui la questione cambia totalmente.E non ce ne usciamo con la scusa che un bimbo possa crescere tranquillamente con una coppia “diversa” da quella tradizionale, perchè tutti i bambini del mondo per crescere hanno bisogno di un padre e una madre, se proviamo a chiederlo a una coppia di lesbiche ci diranno che i bambini possono vivere senza un padre, viceversa chiedendolo alle coppie omosessuali i bambini possono crescere senza una mamma.Psicologi, studiosi, scienziati, ci sono tanti tanti studi che rivelano come un bimbo possa vivere tranquillamente con una coppia di gay, lesbiche, bisessuali, transessuali, ma ce ne sono tanti altri che espongono proprio l’opposto.Ora quello che mi domando io è questo: Perché una coppia che non sia eterosessuale ha il desiderio di diventare mamma o papà se in natura due gay o due lesbiche non possono avere figli?Perchè desiderate diventare una famiglia omogenitoriale? Non sarà per caso che questa lotta all’adozione di un bambino sia il frutto di sentirsi “uguali” agli altri?Forse se facendo una passeggiata mano nella mano con il tuo compagno e mostrando a tutti il bambino potresti esclamare questo è mio figlio!!, ti farebbe stare meglio?Secondo me no e ti ricordo che non devi assolutamente dimostrare niente a nessuno.Vorresti diventare papà, ma in realtà vuoi proprio quello che non puoi, non perché tu non ne sia capace, ma semplicemente perché hai scelto una sessualità che personalmente rispetto ma che va contro-natura.Ecco perché sono contro alle adozioni gay, anche perché non dimentichiamoci che queste faccende aumenterebbero a dismisura quelle maledette pratiche, crudeli come l’utero in affitto, una donna che per motivi di soldi custodisce una vita umana, suo figlio, per 9 mesi, per poi vederselo strappare dal ventre…e questa la chiamiamo società civile?Tra un pò continuando di questo passo ci saranno dei laboratori dedicati dove sempre e solo per conto del Dio denaro si sforneranno bambini come fossero biscotti, si buongiorno salve vorrei un bambino occhi azzurri, biondo, possibilmente non troppo chiaro di carnagione..si grazie quando le devo?Mah!!!!!

matrimonio gayComunque per concludere sempre viva L’amour sotto ogni forma di orientamento sessuale..e viva i bambini quegli esseri senza peccato che andrebbero coccolati e tutelati a prescindere da quello che potrebbe essere un banale capriccio di Uomini adulti!!!!!

Leggi anche:Emma Marrone:Non sono gay, ma se lo fossi non avrei nessun problema a dirlo

Un pensiero dedicato per tutte le mamme

per tutte le mamme

Un piccola dedica per tutte le mamme del mondo

Per tutte le mamme che stanno alzate tutta la notte tenendo in braccio i loro bambini ammalati dicendo è tutto a posto tesoro, la mamma è qui con te. Per quelle che stanno per ore con i loro bambini che piangono in braccio cercando di dare loro conforto. Questo è per tutte le madri che vanno a lavorare con il rigurgito nei capelli, macchie di latte sulla camicia e pannolini nella loro borsetta. Per tutte le mamme che riempiono le macchine di bimbi, fanno torte e biscotti e cuciono a mano i costumi di carnevale.E per tutte le madri che non fanno queste cose. Questo è per le madri che danno la luce a bambini che non vedranno mai.E quelle madri che hanno dato una casa a quei bambini.Per le madri che hanno perso i loro bambini durante quei preziosi 9 mesi e che non potranno mai vederli crescere sulla Continua a leggere

Lettera di un bambino mai nato di Patrizio Righero

Lettera di un bambino mai nato

Lettera di un bambino mai nato

Lettera di un bambino mai nato di Patrizio Righero

Cara mamma e caro papà, so che queste parole non possono cancellare le vostre lacrime neppure riempire il vuoto che ho lasciato.Eppure, siatene certi, non mi avete perduto.Anche se non accarezzerete mai i miei capelli,anche se Continua a leggere