Articoli

Le più belle frasi sul pregare a Dio con la preghiera.Non esiste una frase giusta per spiegare cosa si prova nel dialogare con Dio attraverso la preghiera, ma alcune frasi “belle” riescono a trasmettere una forza spirituale che solo pregando è possibile raggiungere.

frasi preghiera

Frasi sul pregare a Dio attraverso la preghiera

La preghiera non è una ruota di scorta da usare quando ci sentiamo in difficoltà, la preghiera è il volante che ci mantiene sulla giusta strada che percorre la vita.

Solo la preghiera può rispondere a tante domande, guarire molte persone, guidare chi ha perduto la retta via, parlare con i propri cari. Teniamoci in contatto con Dio, comunichiamo con Lui attraverso le preghiere. Continua a leggere

Il giorno 26 dicembre si festeggia Santo Stefano, ma perché è un giorno festivo?Perché a Santo Stefano è festa?

giorno di Santo Stefano festa

La festività di Santo Stefano segnata a rosso sul calendario, si festeggia il giorno dopo il Santo Natale ed è un giorno festivo per tutti gli Italiani e non solo.Il 26 dicembre giorno di Santo Stefano è festa nazionale non solo in Italia ma anche in Austria, Germania, Irlanda e in altre nazioni.

La ricorrenza di Santo Stefano è un giorno importante per tutti i cristiani perché si ricorda il primo martire della cristianità. Continua a leggere

Il segno della croce è il gesto con il quale i cristiani salutano Dio Onnipotente, si riconoscono come fratelli di Gesù e si affidano all’opera dello Spirito Santo.

segno-della-croce

Il segno della croce

Il segno sacro della croce è il simbolo che ogni cristiano pratica per ricordare le sofferenze di Cristo in croce, la morte e la risurrezione del Figlio di Dio.Tracciare un segno di croce rappresenta anche la Santissima Trinità:il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.L’intera esistenza di ogni fedele cristiano ha inizio con il segno della croce che nasce con il battesimo e finisce la sua vita terrena con un ultimo segno di croce prima del passaggio alla vita eterna.

Quando è opportuno fare il segno della croce

Il segno della croce prima della preghiera è un atto di fede per invocare il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.Il segno della croce oltre Continua a leggere

Il numero della bestia viene collegato al numero 666, un numero che indica il maligno, perché questo collegamento?

numero 666

Il numero 666 è citato dalla religione cristiana nelle sacre scritture e viene menzionato come il numero della bestia, il numero del diavolo in persona.Il collegamento con il numero del male 666 associato a Satana lo si può riscontrare nel Nuovo Testamento di S.Giovanni nel paragrafo dell’Apocalisse.

Paragrafo 13- versetto 18:«Chi ha intendimento conti il numero della bestia, poiché è numero d’uomo: e il suo numero è 666».

Nella cultura popolare, il numero 666 è da sempre un numero che incute timore, un simbolo legato al male.La maggior parte dei vecchi studiosi interpretavano il numero 666 come una sorta di codice segreto da cui cercavano di predire il futuro svelando i piani di Dio.

Il numero 666 e l’alfabeto Ebraico

Molte sono le teorie che ruotano attorno al numero numero della Bestia, una di questa è quella di associare il numero 666 all’alfabeto Ebraico con un sistema chiamato Gematria. In Ebraico antico i Continua a leggere

Una serie di frasi di condoglianze per un lutto e la perdita di una persona amata.

frasi condoglianze

Le  nostre più sincere condoglianze per questo momento di lutto.

In questo momento di lutto e dolore, siamo vicini a voi con tutto il cuore.

Possa la tristezza e il dolore che provi nel cuore essere alleggerito dall’amore di chi ti vuole bene.Condoglianze sincere.

Nel dolore di questo giorno, ci uniamo alla vostra sofferenza con un profondo abbraccio.

Non esistono parole per poter colmare un dolore e un vuoto così grande, la vita ci mette sempre a dura prova. Un abbraccio dal più profondo del cuore.

La tragedia che ha colpito la Vostra famiglia è per noi motivo di dolore. Vi siamo vicini.Sentite condoglianze.

Ogni parola detta in questo momento di lutto è superflua.Condoglianze vivissime.

Sei volato nel cielo insieme a Do, sei il nostro Angelo, aiutaci e proteggici fino al momento in cui ci ritroveremo di nuovo insieme in quell’angolo di paradiso

Vive condoglianze per il nostro caro amico defunto.

Addolorati per la terribile disgrazia che vi ha colpiti, partecipiamo al vostro pianto.Sentite condoglianze.

Il ricordo della persona amata resterà perennemente e nel nostro cuore.Ci stringiamo a voi per l’inaspettata perdita. Continua a leggere

Eva mangiò per prima la mela del peccato, poi toccò ad Adamo, ma fu proprio una mela il frutto proibito da Dio?

mela del peccato

Nella bibbia cristiana viene narrata la storia di un uomo e di una donna che vivevano in un grande paradiso terrestre chiamato il giardino dell’Eden.Lui Adamo, lei Eva potevano gironzolare in quel’ incredibile e immenso giardino: potevano correre, fare lunghe passeggiate, guardare tramonti, potevano tutto tranne una cosa, mangiare la mela del peccato dall’albero della conoscenza.

Ma chi fu tra Adamo ed Eva a mangiare la famosa mela del peccato?

Se avete risposto Eva, allora siete in errore.In nessun paragrafo della Bibbia vi è specificato che il frutto proibito fosse proprio una mela, nel testo biblico si parla di Continua a leggere