Articoli

Frasi buffe da condividere con amici sui vari social o tramite sms

Una lunga lista di frasi buffe da condividere via sms, su WhatsApp, Facebook o altri social.Usa queste frasi buffissime per farti due risate con amici reali e virtuali.

Frasi buffe da condividere sui social o tramite messaggio

Frasi buffe da condividere

A volte mi capita di riflettere cosa pensa la gente di me, poi mi ricordo che molti non pensano e mi tranquillizzo.

Se dentro di te senti un vuoto incolmabile..mangia qualcosa, sarà la fame.

Questa melodia è dedicata a te, la nota musicale Do: dolcissimamente ti amo.La nota Re: relativamente ti amo. La nota Mi: misteriosamente ti amo.La nota Fa: sei fantastica.La nota So: Sole della mia vita.La nota Si: sinceramente, ti ho preso per i fondelli!”. Continua a leggere

Le più belle frasi per WhatsApp da usare come stati

Le più belle frasi per WhatsApp da usare come stati

WhatsApp è ad oggi una delle applicazioni per smartphone, tablet (e molti altri dispositivi elettronici) più usata di sempre: è parte delle nostre giornate e soprattutto delle nostre conversazioni con amici e parenti. È un modo semplice e veloce per contattare persone care e organizzare appuntamenti, o anche solo per condividere qualche foto o qualche emoticon spiritosa. WhatsApp è un vero e proprio “social place”, nato semplicemente come applicazione di messaggistica istantanea è divenuto attraverso gli anni un vero e proprio must have, uno dei mezzi principali per comunicare con chiunque si voglia.

La sua importanza è quindi enorme, sia dal punto di vista pratico che sociale; non potendo parlare di persona, l’unico mezzo che abbiamo per mostrare quello che siamo è attraverso gli elementi che
WhatsApp ci permette di personalizzare, cioè l’immagine profilo e lo stato. Mentre l’immagine del profilo è riconducibile semplicemente ad una foto della nostra persona o di qualche nostra passione
o hobby, lo stato può aiutarci a comunicare alla persona che abbiamo tra i contatti qualcosa di più profondo e personale, che caratterizza la nostra personalità.

Non sempre è semplice esprimere la propria personalità attraverso i 139 caratteri messi a disposizione da WhatsApp, ecco perché a volte è più efficace ricorrere ad aforismi e citazioni che con poche parole riescono ad esprimere concetti elaborati e complessi, che possono fare al caso tuo per aiutarti a raccontare qualcosa in più su di te.

Fonte delle frasi e aforismi: lefrasi.it.

Frasi originali e d’effetto

Se vuoi stupire usa frasi d’effetto, che colgano di sorpresa il lettore per la loro arguzia e personalità.Ecco alcuni tra gli aforismi da inserire nel proprio stato di WhatsApp per stupire i propri amici. Continua a leggere

Se la Guardia di Finanza consiglia di pubblicarlo su Facebook…

Il falso messaggio che gira su Facebook, la Guardia di Finanza e gli utenti disinformati che continuano a pubblicare e condividere falsità

Se la GUARDIA DI FINANZA consiglia di pubblicarlo sulla propria pagina, un motivo ci sarà..Inizia con questo testo l’ennesimo messaggio bufala che sta spopolando tra le varie bacheche di Facebook.Questa nuova bufala che ha come intestatario la Guardia di Finanza è la prima bufala che circola nel 2017 su Facebook. Continua a leggere

Il web.Come è nata la rete internet?

rete-internet-wwwInternet ha rivoluzionato il nostro modo di vivere, si evolve ogni giorno e ormai non ne possiamo più fare a meno.Ma lo sapete come è nata la rete internet?

Tutto nacque nel 1969 quando il Dipartimento della difesa degli Stati Uniti ideò e creò una sistema per comunicare tra i vari computer collocati in tutta l’America.Erano gli anni della guerra fredda, gli anni in cui la Russia e l’America erano in conflitto per il potere.Gli Stati Uniti d’America in concomitanza della guerra creò una rete capace di funzionare nel caso la guerra potesse degenerare in una guerra mondiale.Diede così il via ad una rete chiamata Continua a leggere

Le migliori frasi da scrivere sul diario di Facebook

Le migliori frasi da poter scrivere sul diario di Facebook e condividere con gli amici

diario di facebook frasi

Mi piace Facebook. E’ l’unico posto dove posso parlare con un diario e non sembrare un idiota.

Pensa che se stare delle ore su Facebook fosse un lavoro pagato, io sarei certamente un milionario.

Se pensi che io sia pazzo, alza la mano.Fatto?Bene ora chiediti, chi sta alzando la mano davanti ad uno schermo di un computer?

L’unica cosa che quest’anno ho guadagnato è il peso 🙂

Attenzione! Da oggi Facebook esegue automaticamente la scansione del tuo cervello attraverso il monitor.Se vuoi impedire questa opzione avvolgiti della carta stagnola intorno alla testa, mantieni la calma e respira attraverso la narice sinistra. (Dal Web) Continua a leggere

La gioventù che tempi!!Erano gli anni in cui eravamo solo dei bambini

la gioventù

La gioventù, che tempi!!

Erano gli anni in cui eravamo solo dei bambini, erano gli anni della semplicità, di quella innocenza che si poteva sporcare solo con la cioccolata.Erano gli anni dei mi raccomando fai il bravo, mi raccomando ritirati in orario, mi raccomando non sudare, mi raccomando non accettare le caramelle dagli sconosciuti.Erano gli anni dei si mamma, va bene papà, non ti preoccupare farò il bravo, erano gli anni delle raccomandazioni e delle nostre marachelle.Erano gli anni in cui per uscire con gli amici si aspettava il citofono suonare o ci si ritrovava in comitiva. Continua a leggere

Cosa è internet e perché i siti iniziano tutti con WWW

Cosa è la rete internet?

cosa-e-internet

Internet è il nome con cui si indica un grande insieme di reti di calcolatori interconnessi tra di loro.Per rete di calcolatori si intende un insieme di computer collegati tra di loro nei quali sono installati sistemi di comunicazione attraverso i quali è possibile uno scambio di informazioni.Il collegamento che fa da tramite tra il nostro computer e gli altri computer connessi alla rete viene chiamato Browser.Tramite questo “programma” le varie “macchine” riescono a dialogare tra di loro.

Ma perché tutti gli indirizzi dei siti web iniziano con WWW?

WWW sta per World Wilde Web (rete di grandezza mondiale o ragnatela intorno al mondo) che altro non è che l’intero Web con il quale Continua a leggere

Tiziana Cantone si è suicidata a causa di un video condiviso nei social

tiziana cantone video

Morire per la vergogna.Suicidarsi, impiccarsi con un foulard per trovare la pace che sembrava non volesse più arrivare.

Il video di Tiziana Cantone, 31 anni aveva fatto il giro del web, da Youtube a Facebook con oltre 100 mila pagine dedicate alla frase che la ragazza aveva pronunciato in quel momento che immaginava fosse privato “Stai facendo il video? Bravo”.

Quella frase, quei momenti, quel maledetto filmato condiviso dai suoi presunti “amici” ha spezzato la vita di Tiziana per sempre.Uno scherzo avevano dichiarato, uno scherzo che ha reso la vita di Tiziana un vero inferno.Aveva perso il lavoro, non poteva più mostrarsi in pubblico.Ha provato a riprendersi, aveva cambiato città, nome, aveva fatto causa a chi ha diffuso il video.Ma non è bastato.Tiziana aveva vinto la causa per violazione della privacy, ma era stata costretta a risarcire con 21 mila euro le spese legali perché considerata Continua a leggere

,

Sfida accettata.Facebook e la lotta contro il cancro

“Sfida accettata” su Facebook. Campagna di sensibilizzazione per combattere il cancro o un altro modo per mettersi in mostra?

Sfida accettata su FacebookSfida accettata è la nuova campagna di sensibilizzazione contro il cancro che negli ultimi giorni sta diventando virale su Facebook coinvolgendo moltissimi utenti.Cosa significa di preciso il testo Sfida accettata?

Alcuni lo sanno, altri accettano la sfida solo perché è la moda del momento, partecipano solo per postare una foto e ricevere quanti più mi piace possibili.Il social Facebook non è certamente nuovo a queste catene di Sant’Antonio, questa volta però le motivazioni di questa sfida sono in parte giustificate.Come spiegato prima, Sfida accettata in pratica viene utilizzata come una battaglia contro il cancro che ha il solo scopo di prevenirlo, un modo di sensibilizzare il tema della prevenzione.

Di fronte a questa malattia terribile, la vita stessa viene messa alla prova, una sfida a cui non ci si può sottrarre, bisogna lottare con forza e coraggio per cercare di vincere questo male ancor oggi incurabile.La sfida che circola su Facebook è partita qualche giorno fa in Spagna ed è subito sbarcata anche nel social Facebook italiano.

Sfida accettata Facebook

Sfida accettata: Cosa bisogna fare per accettare la sfida?

Accettare “La Sfida” consiste nel cambiare l’immagine utilizzata del profilo Facebook inserendo una fotografia o meglio “scattarsi un selfie” soli o accompagnati da amici, rigorosamente in bianco e nero e scrivere la frase Sfida accettata.

L’amico/a che a sua volta metterà un Continua a leggere

Privacy su Facebook l’ennesima bufala, scadenza domani!!!

Privacy su Facebook:La fine della privacy su Facebook? Ma che!! si tratta dell’ennesima bufala!

Privacy su Facebook

“Scadenza domani!!! Tutto quello che avete postato diventa pubblico da domani.Inizia così l’ennesima catena di San Antonio che ormai da diversi anni e puntuale come le zanzare in estate spopola sulle bacheche di moltissimi utenti che frequentano il social più affollato di sempre.Per evitare una violazione della privacy da parte di Facebook bisogna copiare e incollare il messaggio nella propria bacheca, ma davvero c’è gente che crede che un supervisore possa leggere ogni singola bacheca dei quasi 2 miliardi di utenti attivi su Facebook?Davvero credete che basti un messaggio copiato e incollato, tra l’altro pieno di scemenze a tutelare la privacy su Facebook?

Ma vediamo come si presenta il messaggio incriminato:

“Scadenza domani!!! Tutto quello che avete postato diventa pubblico da domani. Anche i messaggi che sono stati eliminati o le foto non autorizzate. Non costa nulla per un semplice copia e incolla, meglio prevenire che curare. Canale 13 ha parlato del cambiamento nella normativa sulla privacy di Facebook. Io non do Facebook o qualsiasi entità associata a Facebook il permesso di Continua a leggere