Perché la votazione da parte del cittadino viene fatta scrivere con la matita invece di usare una penna?

matita votare

Quando ci rechiamo alle urne elettorali per votare, la scelta della nostra preferenza viene scritta con la matita.Ma durante le votazioni non è più semplice e sicuro votare e scrivere con la penna?

In alcuni paesi per la scelta del voto si svolge con il voto elettronico.In Italia invece nonostante la tecnologia siamo ancora abituati a mettere un segno con una matita.In realtà però, la matita usata per segnare il voto non è una semplice matita ma all’interno di essa sono presenti sostanze che la rendono praticamente incancellabile o quasi.


A proposito di votazioni, dai un occhiata anche a queste informazioni curiose sul neo eletto presidente Donald Trump:


Nelle matite che troviamo a disposizione nella cabina dove ci rechiamo a votare oltre alla normale grafite è presente un colorante creato dall’anilina.Se qualcuno tentasse di cancellare il segno e alterare il voto, la scheda risulterebbe contraffatta e il risultato finale sarebbe scheda annullata e voto non valido.

matita votazioni

La scelta di far votare agli elettori con questa speciale matita risale agli anni 50.La matita è preferita alla penna perché quest’ultima potrebbe far trapelare il segno dalla parte opposta del foglio.La matita copiativa invece ha la caratteristica di essere visibile anche contro luce.Quindi se un elettore dovrebbe votare con una piccola crocetta, mettendo la scheda controluce si noterebbe facilmente il segno violaceo e il voto sarebbe valido.

La tradizione di votare scrivendo con la matita è pratica del ministero degli Interni che addirittura sanziona chiunque si impossessi di queste matite con una salata multa che oscilla dai 100 euro ai 300 euro.Queste matite di proprietà dello Stato devono essere custodite dal presidente del seggio che ha il compito di vigilare e restituirle alla fine delle votazioni.Se una matita copiativa si dovesse consumare il Presidente non può assolutamente buttarla ma deve conservarla e riconsegnarla al termine del conteggio dei voti.


Leggi anche:

 

Comments

comments

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *