contare le pecore

contare le pecore

Contare le pecore è uno dei tanti metodi per rilassarsi, liberando la mente da pensieri e tensioni, fino ad addormentarsi.Ma sara vero? Uno studio ha rivelato che gli insonni che seguono questa abitudine impiegano più tempo per addormentarsi. Ma ci sono però altri pensieri che hanno dichiarato che questo metodo è un toccasana che aiuta a rilassarsi e ad addormentarsi in maniera tranquilla.Si pensa che gesti ripetitivi e monotoni come contare le pecore possa aiutare molto ad addormentarsi, essendoci una minore produzione del cortisolo, l’ormone dello stress, aiutando così a rilassarsi di più.

Ma qual’è l’origine del detto contare le pecore?

Il detto contare le pecore sembra aver origine da Il Novellino, una raccolta di novelle della fine del Duecento.Si narra che Ezzelino III da Romano,  per alleviare l’insonnia assunse un cantastorie in modo da intrattenerlo durante le notti in bianco.L’uomo, che invece di raccontare storie era desideroso di dormire, cominciò a raccontare di un pastore che doveva attraversare un fiume con tutto il suo gregge. A disposizione, però, avrebbe avuto soltanto una barchetta, sulla quale poteva stare una sola pecora.Quindi caricò il primo animale e lo portò sul’altra riva. Poi tornò indietro, portò con sé la seconda pecora e così via.A un certo punto il cantastorie tacque ed Ezzelino lo esortò a continuare, ma lui rispose: “Signore, dobbiamo prima farle passare tutte, immagini nella sua mente la scena”.Da qui nacque il detto contare le pecore.

 

Potrebbe interessarti anche:Shaun la pecora che ha battuto tutti i record

Comments

comments

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *