Popular Tags:

I fratelli vampiri vivono solo di notte

6 febbraio 2015 at 10:51

vampiri vivonoI fratelli vampiri vivono solo di notte, sembra un titolo tratto da un film horror, ma Thomas e Vincent Seris, universitari di Bordeaux sono affetti da una malattia che causa ipersensibilità ai raggi ultravioletti della luce del sole,una rara malattia, lo Xeroderma pigmentoso, che rende i raggi solari fatali.I fratelli “vampiri” che vivono di notte e temono il sole.Fino a qualche anno fa vivano come reclusi in casa, ma ora con una una speciale maschera che li copre integralmente, come quelle degli astronauti, e li protegge dal sole,
possono finalmente uscire anche all luce del sole e vivere una vita quasi normale.In Francia sono circa 80 le persone affette da questa rara malattia, mentre si stima che in tutto il mondo siano tra le 5 mila e le 10 mila.

Leggi anche:La bambina di 6 anni con il cuore fuori dal petto.”Gesù mi vuole bene”

Si fa tagliare il naso per assomigliare al personaggio Marvel

6 febbraio 2015 at 10:34

naso

Si fa tagliare il naso per assomigliare al personaggio Marvel, conosciuto in Italia col nome di Teschio Rosso.Henry Damon trentasettenne venezuelano era disposto a fare qualunque cosa per assomigliare al suo idolo,così ha deciso di ricorrere alla chirurgia estetica, facendosi amputare persino il naso,tatuare di nero gli occhi e parte del viso.Ora è in attesa di vari impianti in silicone sugli zigomi, sulle guance e sul mento; vernice rossa alla mano, e potrà assomigliare secondo lui al vero Teschio Rosso.
E voi cosa sareste disposti a fare per il vostro supereroe preferito?

Leggi anche:Bambino nasce incinto.La scoperta 4 anni dopo

A 94 anni si sveglia dal coma: cinese ora parla solo inglese

6 febbraio 2015 at 10:06

cin

A 94 anni si sveglia dal coma e parla solo in inglese.
Un’ex insegnante di inglese non parlava quella lingua da 30 anni: sì, quella lingua che tanto aveva amato e così a lungo aveva insegnato da tanti anni non faceva più parte della sua vita. Appena sveglio parlando piano ma in un inglese perfetto, ha chiesto: “Dove sono? Cosa mi è successo?”. Uno dei medici curanti, il Dr Tao Hou, ha detto: “Non riesco a ricordare un caso come questo, ma con un’adeguata riabilitazione e un periodo di riposo dovrebbe recuperare la capacità di parlare cinese.