L’uomo che è rimasto negli anni 40:Ben Sansum

Anni 40

Ben Sansum

Anni 40, passato o presente?Per Ben Sansum il tempo si è fermato in quegli anni, infatti lui vive come  se fosse in quell’epoca.

Il trentacinquenne Ben Sansum non è per nulla appassionato di alta tecnologia, internet o smartphone. Invece, la sua passione sono gli anni 40. E così quando si è comprato un piccolo cottage a Godmanchester ha fatto di tutto per trasformarlo nella sua casa ideale, che è diventata un luogo fuori dal tempo: tutti i mobili ed elettrodomestici sono d’epoca anni 40. Nella cucina ci sono un antico bollitore, un battitappeto Ewbank, vecchie confezioni di tea. Non mancano i dischi di Vera Lynn e un grammofono. L’appartamento è diviso in due piani e il bagno si trova all’esterno come le case vittoriane di un tempo.La passione di Ben è iniziata quando aveva dodici anni e il suo prozio gli regalò una radio degli anni Quaranta.

“Crescendo, ho iniziato ad amare anche la musica e la moda del periodo.-ha dichiarato Ben-Adesso che ho trentacinque anni, forse i miei genitori pensavano mi sarebbe passato, ma vivrò sempre così. Morirò, vivendo così. Ma va bene, perché farò in modo che il loro stile di vita non sia dimenticato”

Leggi anche:Siamo la società dei gruppi su WhatsApp, dei bulimici insultati e ridotti a 30kg, delle anoressiche che cercano di uscirci e di quelle che cercano di entrarci

 

Ti scatti selfie? Forse hai bisogno di aiuto

selfie

Selfie mania

La selfie-mania è la moda del momento. I social network sono letteralmente invasi da autoscatti degli utenti, che postano le loro foto dalla mattina alla sera. Una moda talmente diffusa e senza freni che i ricercatori dell’Università dell’Ohio hanno deciso di studiarla.Il risultato? Postare continui selfie su social network e web potrebbe indicare narcisismo, se non proprio un disturbo più serio di natura psicologica.”Non è sorprendente che chi posta un numero elevato di scatti e impiega più tempo a modificarli sia più narcisista – spiega Jesse Fox, autore principale dello studio – ma è la prima volta che questo viene effettivamente confermato in uno studio scientifico.La scoperta più interessante è il punteggio alto non solo in questa caratteristica antisociale, ma anche nella psicopatia”.

Potrebbe interessarti anche:Scatta un selfie dal’iphone che aveva rubato e lo condivide sul profilo della vittima

Anziano si ferma al distributore per gonfiare…una bambola gonfiabile

bambola gonfiabile

Bambola gonfiabile

E’ una bella giornata di fine inverno, anche nei sobborghi di Bielefeld, popoloso centro della Westfalia. Le telecamere di sorveglianza di un distributore di carburante sono puntate in direzione delle pompe per evidenti questioni di sicurezza e per evitare i ladri del pieno. Mai però si era vista una cosa del genere. Continua a leggere

Cosa si è disposti a fare per diventare famoso?Lui se lo è tatuato

diventare famoso

Diventare famoso a tutti i costi.Ecco cosa è disposto a fare questo ragazzo

Il ventiquattrenne Vin Los, modello di Montreal, ha uno scopo nella vita: diventare l’uomo più famoso del mondo. E per raggiungere il risultato è disposto a qualunque cosa: compreso tatuarsi in faccia 24 parole, con “fame” (“fama”) scritto in grande in fronte.Tra le altre parole tatuate, “Scream my name” (“urla il mio nome”) e “Icon face” (“faccia iconica”), in caso ci fossero sul perché Vin ha deciso di tatuarsi il volto. Sembra che l’idea abbia funzionato, e sicuramente la sua storia sta facendo notizia e gli ha procurato una certa notorietà, anche se è ben lontano dall’essere l’uomo più famoso del mondo come lui desidera.Adesso sembra soddisfatto, ma viene da chiederci con il passare degli anni lo sara ancora?

Leggi anche:E’ in arrivo il tatuaggio digitale

Uno squalo sembra uscire dal tetto….

uno squalo

Uno squalo sembra uscire dal tetto

John Buckley scultore britannico è l’autore di questa opera d’arte concettuale ed è situata a Oxford, in Inghilterra. Questa villetta, dal costo mensile di quasi 2900 euro si presenta come una tranquilla villetta a schiera con i tipici elementi architettonici inglesi, ma ha una stranezza. Continua a leggere

Si ritrovano su Facebook dopo 70 anni e decidono di sposarsi

Si ritrovano su Facebook

Si ritrovano su Facebook dopo 70 anni

Due signori italiani, 86 anni lei, 89 lui, si ritrovano dopo circa 70 anni grazie a Facebook.I due si frequentarono per mesi per poi prendere strade diverse a a causa della Seconda Guerra Mondiale.Dopo la guerra lei ha continuato a cercarlo mandandole lettere mentre lui ritorna al paese dove si sono conosciuti ma senza risultati. Continua a leggere

Si trova in California ed è un muro di 20 metri ricoperto interamente da gomme da masticare

gomme da masticare

California.Il muro ricoperto interamente di gomme da masticare

Un muro ricoperto da gomme da masticare

In California, un muro di circa 20 metri è diventato una vera e propria attrazione ricoperto completamente da chewing gum e chi vi passa collabora come può al’opera, aggiungendo la propria gomma.In questo modo si dovrebbero evitare tutte quelle gomme gettate per terra offrendo anche la possibilità di esprimersi con fantasia.Quindi se vi trovaste nei dintorni e state masticando un chewing gum potete anche voi contribuire all’opera…….

Leggi anche:Joshua Browder crea sito per non pagare le multe.Oltre 2 milioni di sterline risparmiati