Pesce d’aprile:Le origini e la storia degli scherzi del primo di Aprile

Il pesce d’aprile è il giorno in cui per tradizione i burloni si divertono a fare scherzi prendendosi beffa delle ignare vittime.La giornata dedicata agli scherzi, cade sempre nel primo giorno d’aprile prendendo appunto il nome di pesce d’aprile.Ma perché il primo aprile è usanza fare scherzi?Come è nata questa usanza popolare?

Notizie, informazioni e curiosità sul Pesce D'aprile

Il pesce d’aprile: ecco le sue origini

Le vere origini del pesce d’aprile sono tuttora incerte, si presumono però diverse teorie sull’argomento.

Una teoria in particolare fa risalire l’usanza del pesce d’aprile al beato Bertrando di San Genesio, il quale nel 1348 avrebbe salvato la vita ad una papa che si stava soffocando a causa di una spina di pesce.Si dice che il pontefice da quel giorno proibì ogni 1° aprile di mangiare pesce.

Un’altra teoria, la più accredita colloca la nascita del pesce d’aprile alla tradizione francese.Nell’antichità prima dell’entrata ufficiale del Calendario Gregoriano, il Capodanno si festeggiava tra il 25 marzo ed il primo aprile ed era usanza scambiarsi dei doni come segno di buon auspicio.Quando papa Gregorio XIII cambiò la festività introducendo il capodanno nel giorno del primo gennaio, non tutti si abituarono a quella data e i più disattenti continuarono a scambiarsi regali.Fu allora che si decise di prendersi gioco di loro consegnando pacchi regalo vuoti volendo scherzosamente ricordargli del cambiamento della festa ormai abolita.Da quel giorno l’usanza di regalare pacchi vuoti o pieni di scherzi, prese il sopravvento in tutta la Francia e gli venne dato il nome di “poisson d’Avril”, che in italiano significa appunto pesce d’aprile.L’usanza francese si estese in tutto il mondo, dall’Inghilterra sino ad arrivare intorno alla metà dell’ottocento in Italia.

perchè si dice Pesce D'aprile

In Italia, l’abitudine di fare scherzi il primo d’aprile si diffuse tra i marinai che si trovavano a Genova.L’usanza venne accolta prima tra i ricconi del posto e poi si diffuse rapidamente tra il resto dei cittadini.

Un altra credenza popolare italiana narra che in passato ci fosse il divieto di uscire in mare il 1º aprile, poiché la Sirena Partenope in quel giorno trasformò per divertimento i marinai in pesci.Da qui secondo la leggenda, si diffuse il pesce d’aprile.


A proposito di detti, leggi anche queste credenze popolari:

Perché si dice ai bambini che vengono portati dalla cicogna? Leggi qui

Perché si pensa che il quadrifoglio è un simbolo che porta fortuna?Leggi qui

Leggi anche:

Comments

comments

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *