Lettera dedicata a un fratello

Lettera dedicata a un fratello

Da piccolissimi sono solo pianti, gelosie e dispetti, ma quando si cresce insieme ci si rende conto l’importanza di un fratello.Proteggersi a vicenda quando serve, ridere e giocare insieme, ma anche azzuffarsi per poi far pace dopo 5 minuti.Sai che puoi sempre contare, in ogni caso su di lui.Un fratello è il primo compagno di avventure e di giochi e a volte, non si esprime mai il bene che gli si vuole.

Da bambini, insieme si coprivano le marachelle fatte e si finiva in punizione insieme.

Insieme si cercavano per tutta la casa i regali di Natale nascosti dai genitori.

Se non riuscivi a dormire, ti intrufolavi nel suo letto e lo svegliavi con i tuoi piedi gelidi.Lui non si arrabbiava mai anzi, non perdeva occasione per giocare, sempre in silenzio per non svegliare mamma e papà.

Insieme si andava in chiesa, in vacanza al mare, al campetto da calcio, dai nonni, per strada a fare lunghe passeggiate, ovunque insomma, lui era sempre con te.

Ci si scambiavano i vestiti, o magari appena lui usciva te li prendevi di nascosto, si usava il profumo che tu non potevi mettere perchè eri troppo piccolo e quando lui se ne accorgeva faceva finta di niente.

Da piccoli si è inseparabili compagni di giochi, da grandi non si ha più occasione di dire, mi passi quel pupazzo lì o mi aiuti a superare il livello di questo gioco?, ma la complicità con un fratello  non viene di certo a mancare con il passare degli anni, anzi, spesso aumenta.

Crescendo si affrontano alti e bassi, situazioni in cui non penseresti mai di trovarti, traumi, la perdita di qualcuno che ami e si precipita verso il basso, nel buio profondo, ma insieme si rinasce.Avere un fratello è una garanzia in più per il futuro.

I fratelli sono coloro su cui scarichi il nervoso e la frustrazione di qualcosa che ti è andato storto. È con loro che te la prendi e che litighi anche se loro poi non centrano niente.

Potrai non sentirti o vederti per giorni, settimane, mesi, ma tuo fratello sarà sempre lì. Per te. A qualsiasi ora del giorno e della notte, persino in capo al mondo.Lui sarà pronto a correre in soccorso per te in ogni momento.

Lui racconterà le vostre avventure sia belle che tristi con entusiasmo e orgoglio, facendoti apparire agli occhi degli altri un eroe invincibile. Parte del vostro successo è merito suo, non dimenticatelo.

Quando si cresce e si diventa adulti insieme, ci si rende conto, giorno dopo giorno, di quanto avere un fratello sia stato il dono più grande che mamma e papà abbiamo potuto riservarmi.

“Alti e bassi, abbiamo corso insieme gridando di gioia, abbiamo scalato alte montagne, montagne russe,
siamo precipitati verso il basso, il buio profondo, abbiamo poi guardato con occhi fieri, e dall’alto, il mondo.

Abbiamo viaggiato nel bene e nel male, lontani nella stessa stanza, e vicini più che mai a chilometri di distanza.La vita passa, ma poche cose restano, pilastri fissi dell’esistenza.Tu, fratello mio, sei uno di questi.

Non importa cosa ci riserverà il futuro e quali situazioni ci troveremo ad affrontare:so che comunque vada, adesso e sempre.. l’uno sull’aiuto e il rispetto dell’altro, potrà contare”.

Lettera dedicata a un fratello.

Potrebbe interessarti anche:Dedicato a tutte le sorelle, donne, amiche..

Comments

comments

4 commenti
  1. michela
    michela dice:

    Questo è diventato il mio articolo preferito in assoluto.Due fratelli/sorelle che si rispettano e si vogliono bene riescono insieme a superare le avversità della vita “Insieme” (:heart:)

    Rispondi
  2. nonno-chicco
    nonno-chicco dice:

    Io purtroppo non ho più la possibilità di abbracciare nessuno dei 2 miei fratelli, ma vi do un consiglio da nonno.Voletevi bene,una famiglia unita è la cosa più bella che si possa mai desiderare.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *