In 700 per un colloquio, ma l’azienda assume un gatto

gatto

In 700 per un colloquio, ma l’azienda assume un gatto

Con questi tempi di crisi trovare lavoro non è semplice, se poi ci si mettono anche gli animali in competizione, allora non siamo spacciati.Un’azienda di Bucarest, cercava un direttore di comunicazione con un annuncio molto chiaro: un bella scrivania, una poltrona comodissima ed ergonomica in pelle e un PC portatile di ultima generazione, oltre a un buon salario con prospettive di carriera.Fino a qui nulla di strano se non fosse che, dopo una lunga selezione e ore di colloqui dell’ufficio del personale gli oltre 700 candidati si sono visti soffiare il posto di lavoro da un gatto.Si tratta di Bossy uno splendido esemplare di gatto Blue Scottish Fold di nove mesi.La notizia arriva direttamente da MailOnLine.L’azienda, che vende gadget on line, con questa originalissima trovata pubblicitaria ha fatto il giro del mondo, peccato che i 700 candidati pare non l’abbiano presa bene.Il micio, oltre alle scatolette, guadagnerà anche 151 euro al mese che sono, spiegano dalla direzione, molto più di quello che si guadagna in media nelle aree rurali del Paese.

Che altro aggiungere allora, se non un semplice Miaoooo

Comments

comments

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *