La canapa viene utilizzata nella nostra società in tantissimi modi: agricoltura, edilizia, alimentare e non solo.

Alcune notizie interessanti sulla Canapa e sui suoi infiniti usi

Sono praticamente infiniti gli usi che si possono fare della canapa; spesso si tende a focalizzare l’attenzione sugli aspetti più noti di questa pianta, ma in realtà pochi sanno quanto la canapa possa essere impiegata a 360 gradi.
La canapa è una pianta erbacea divisa sostanzialmente in 2 famiglie: cannabis sativa e cannabis indica. Una risorsa dal grande potenziale, ma che spesso non è sfruttata a dovere a causa di leggi eccessivamente proibizioniste nei vari paesi, che ne hanno ostacolato la diffusione.
Probabilmente non tutti sanno che la canapa può avere un’infinità di utilizzi; ad esempio nell’edilizia, in agricoltura e in campo tessile. Può essere un sostituto del petrolio, fungere come mezzo per bonificare terreni contaminati, e può perfino essere impiegata in campo alimentare per dar vita a ricette uniche ed originali.

Tanti utilizzi in virtù della versatilità di questa pianta, che già dall’antichità era impiegata con successo. Andiamo a vedere dove, nella società di oggi, la canapa trova il maggior riscontro positivo in termini di uso.

Utilizzi della canapa

Uno degli usi ad oggi più noti è quello tessile: la pianta di canapa viene considerata un po’ ovunque molto più produttiva del cotone, ad esempio. Oltre che più semplice da coltivare. Dalla canapa tessile nascono filati molto resistenti, ideali tanto per capi d’abbigliamento quanto per la produzione di manufatti.
L’edilizia è un altro settore nel quale la canapa trova grande utilizzo: in alcuni contesti viene impiegata addirittura come sostitutivo di cemento e mattoni, ovviamente con meno impatto sull’ambiente. Nell’ambito della bioedilizia e dell’architettura sostenibile si fa ormai un grande uso di canapa.
Allo stesso modo questa pianta trova largo impiego anche nel campo alimentare. In particolare i semi di canapa sono considerati alimenti molto nutrienti e ricchi di sostanze che fanno bene al nostro organismo. Anche in Italia è ormai possibile trovare alimenti a base di canapa di ogni genere: farina, pasta, olio, polpette, pan di spagna e dolci.
Un po’ di tutto insomma, e l’elemento base è sempre la canapa. Che, per le sue proprietà, trova ultimamente largo utilizzo anche nell’ambito dell’integrazione alimentare. Uno dei principi attivi della canapa è il cannabidiolo (CBD), da cui ad esempio si ottiene l’olio di CBD; quest’olio viene utilizzato per l’appunto come integratore alimentare, per supplire a determinate carenze e per rafforzare il sistema immunitario. Un’altra facoltà della canapa che, probabilmente, in pochi conoscevano.

Comments

comments

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *