,

Perché i gatti hanno paura dei cetrioli verdi?

I gatti hanno una paura immensa dei cetrioli.Il felino domestico più amato da tutto il mondo non è solo terrorizzato dal cetriolo ma ha una vera e propria fobia verso questo ortaggio.Ma vi siete mai chiesti perché i gatti hanno paura dei cetrioli?

perché i gatti hanno paura dei cetrioli

Guardate il video qui sotto e continuate a leggere per scoprire cosa ha di tanto spaventoso il cetriolo nei confronti del gatto.


La domanda del perché i gatti hanno gran timore dei cetrioli si è diffusa a macchia d’olio a causa dei vari video che girano nel web.A spiegare come questi video di “gatti versus cetrioli” siano scherzi crudeli, ci ha pensato lo scrittore e amante degli animali John Bradshaw.Secondo lo specialista di gatti, questi filmati incitano la Continua a leggere

Perché il giorno di Santo Stefano viene considerato festivo?

Il giorno 26 dicembre si festeggia Santo Stefano, ma perché è un giorno festivo?Perché a Santo Stefano è festa?

giorno di Santo Stefano festa

La festività di Santo Stefano segnata a rosso sul calendario, si festeggia il giorno dopo il Santo Natale ed è un giorno festivo per tutti gli Italiani e non solo.Il 26 dicembre giorno di Santo Stefano è festa nazionale non solo in Italia ma anche in Austria, Germania, Irlanda e in altre nazioni.

La ricorrenza di Santo Stefano è un giorno importante per tutti i cristiani perché si ricorda il primo martire della cristianità. Continua a leggere

,

Perché nel periodo natalizio si fa l’albero di Natale?

albero di natale

L’albero di Natale, insieme al presepe è la tradizione più diffusa nel mondo durante il periodo natalizio.Spesso vengono utilizzati alberi veri come i pini (o qualsiasi albero sempreverde) che addobbati con luci e palline rendono l’atmosfera del Natale ancora più magica.Naturalmente oltre agli alberi veri, c’è chi preferisce utilizzare alberi finti e riciclarli per l’anno successivo.

La decorazione dell’albero di Natale è un passaggio d’obbligo per far si che rispecchi la tradizione natalizia, così come è usanza poggiare ai piedi dell’albero i futuri regali che si scambieranno Continua a leggere

,

Perché quando si vota si scrive con la matita?

Perché la votazione da parte del cittadino viene fatta scrivere con la matita invece di usare una penna?

matita votare

Quando ci rechiamo alle urne elettorali per votare, la scelta della nostra preferenza viene scritta con la matita.Ma durante le votazioni non è più semplice e sicuro votare e scrivere con la penna?

In alcuni paesi per la scelta del voto si svolge con il voto elettronico.In Italia invece nonostante la tecnologia siamo ancora abituati a mettere un segno con una matita.In realtà però, la matita usata per segnare il voto non è una semplice matita ma Continua a leggere

,

Perché prima di una preghiera bisogna fare il segno della croce?

Il segno della croce è il gesto con il quale i cristiani salutano Dio Onnipotente, si riconoscono come fratelli di Gesù e si affidano all’opera dello Spirito Santo.

segno-della-croce

Il segno della croce

Il segno sacro della croce è il simbolo che ogni cristiano pratica per ricordare le sofferenze di Cristo in croce, la morte e la risurrezione del Figlio di Dio.Tracciare un segno di croce rappresenta anche la Santissima Trinità:il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.L’intera esistenza di ogni fedele cristiano ha inizio con il segno della croce che nasce con il battesimo e finisce la sua vita terrena con un ultimo segno di croce prima del passaggio alla vita eterna.

Quando è opportuno fare il segno della croce

Il segno della croce prima della preghiera è un atto di fede per invocare il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.Il segno della croce oltre Continua a leggere

Il web.Come è nata la rete internet?

rete-internet-wwwInternet ha rivoluzionato il nostro modo di vivere, si evolve ogni giorno e ormai non ne possiamo più fare a meno.Ma lo sapete come è nata la rete internet?

Tutto nacque nel 1969 quando il Dipartimento della difesa degli Stati Uniti ideò e creò una sistema per comunicare tra i vari computer collocati in tutta l’America.Erano gli anni della guerra fredda, gli anni in cui la Russia e l’America erano in conflitto per il potere.Gli Stati Uniti d’America in concomitanza della guerra creò una rete capace di funzionare nel caso la guerra potesse degenerare in una guerra mondiale.Diede così il via ad una rete chiamata Continua a leggere

,

Perché la zucca è considerata il simbolo di Halloween?

simbolo di halloween

E’ vero che la zucca ornamentale con occhi, naso e bocca li conferisce un aspetto pauroso, ma la zucca di Jack’o’lantern nota per essere esibita la notte di Halloween non è ne la più terrificante, e ne la più orribile dei mostri.Allora perché viene adibita come simbolo di Halloween?

Prima della zucca il simbolo di Halloween era una rapa, ma andiamo con ordine.

La festa di Halloween è una festa pagana molto sentita e festeggiata soprattutto in America dove ogni anno i bambini si mascherano e vanno di casa in casa alla ricerca di dolcetti o scherzetti.


Dolcetto o scherzetto?Leggi qui per capire il perché di questa frase


Halloween però è famosa anche per un altro simbolo che viene associato a questa ricorrenza, ovvero la zucca.La zucca di Halloween viene rappresentata come una vera e propria testa con tanto di espressione facciale.Ma perché la zucca è considerata emblema di Halloween?

In realtà il rito di sfoggiare una zucca per la festa della commemorazione dei defunti ha origini leggendarie e più precisamente trae ispirazione dalla leggenda irlandese di Jack’o’lantern.

zucca-simbolo-di-halloween

La leggenda da cui si ispira la zucca di Halloween

In questa fiaba si narra che un uomo di nome Jack stipulò un patto con il diavolo in cambio della sua anima.Quando il demonio scese dagli inferi sulla terra per prendersi l’anima che gli spettava di diritto, Jack con un abile trucco riuscì a conservare la sua anima e a cacciare il re del male da dove era arrivato.

Stanco di non poter tornare sulla terra, il diavolo apparve in sonno a Jack offrendogli una tregua.Lui si sarebbe tenuto la sua anima per sempre mentre il demonio sarebbe potuto tornare nuovamente sulla terra.Jack accettò l’offerta.Alla sua morte però dato che in terra si era comportato male, le porte del paradiso per lui non si aprirono, così come le porte dell’inferno grazie al patto che aveva stabilito con il diavolo.Jack prima di andarsene dall’inferno ebbe un ulteriore regalo, una fiamma sempre accesa.Grazie ad essa che pose all’interno di una rapa, Jack riusciva a vedere nell’oscurità ma era condannato a vagare nelle tenebre.La leggenda narra che Jack ogni notte di Halloween scenda sulla terra in cerca di un luogo dove stabilirsi.


Leggi anche la leggenda dell’arcobaleno


Oggi nell’era moderna a differenza della leggenda a cui Jack si affidava ad una rapa, il simbolo di Halloween è una zucca.Questo è dovuto da quando nel 1850 circa, gli irlandesi cominciarono a visitare posti inesplorati e si accorsero che le zucche erano nettamente più grandi rispetto alle rape e sopratutto più facili da coltivare.Da allora sostituirono la rapa come simbolo di Halloween con una zucca intagliando la stessa e inserendoci dentro una lanterna e adagiandola fuori dalle case.Tutto questo per far si che lo spirito malvagio di Jack non cerchi di intrufolarsi nelle case altrui e che continui a vagare nelle tenebre per sempre.


A proposito di leggende e superstizioni, lo sapete perché si dice che venerdì 13 porta sfortuna? leggete qui sotto:

 

,

Perché la notte di Halloween i bambini giocano a dolcetto o scherzetto?

dolcetto o scherzetto

Nel giorno della festa pagana di Halloween è usanza che i bambini mascherati per l’occorrenza vadano di casa in casa in cerca di dolci o caramelle con la tipica domanda “Dolcetto o scherzetto?”

Ma perché i bambini nel giorno di Halloween si mascherano assomigliando a dei mostri e chiedono dolci?

L’usanza di mascherarsi risale al tardo medioevo e nasce in Irlanda. Nel giorno dei defunti, i celti celebravano la fine della luce (la nostra estate) e l’inizio dell’oscurità, (il nostro inverno).Per timore che in questo giorno dell’anno gli spiriti scendessero sulla terra e si impossessassero delle loro anime, i celti si mascheravano con abiti paurosi.In questo modo credevano di confondersi tra i “mostri” e che gli spiriti gli lasciassero in pace. Continua a leggere

Cosa è internet e perché i siti iniziano tutti con WWW

Cosa è la rete internet?

cosa-e-internet

Internet è il nome con cui si indica un grande insieme di reti di calcolatori interconnessi tra di loro.Per rete di calcolatori si intende un insieme di computer collegati tra di loro nei quali sono installati sistemi di comunicazione attraverso i quali è possibile uno scambio di informazioni.Il collegamento che fa da tramite tra il nostro computer e gli altri computer connessi alla rete viene chiamato Browser.Tramite questo “programma” le varie “macchine” riescono a dialogare tra di loro.

Ma perché tutti gli indirizzi dei siti web iniziano con WWW?

WWW sta per World Wilde Web (rete di grandezza mondiale o ragnatela intorno al mondo) che altro non è che l’intero Web con il quale Continua a leggere

Per quale motivo il pomo d’Adamo si chiama così?

Il pomo d’Adamo, perché si chiama così?

il pomo d'Adamo

La sporgenza della cartilagine tiroidea che circonda la laringe viene comunemente chiamato pomo d’Adamo.Ma perché proprio questo nome?

La prominenza laringea è il termine medico per indicare il classico pomo d’Adamo.La si può notare maggiormente negli uomini per una elevata presenza di testosterone nel sesso maschile.Questa “sporgenza” non ha una vera e propria funzione essenziale per il nostro corpo, anche se  Continua a leggere